Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.
Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; altrimenti è possibile abbandonare il sito.

ImageHover Gallery Module

La guarigione divina

"CREDIAMO ALLA GUARIGIONE DIVINA, SECONDO LE SACRE SCRITTURE: MEDIANTE LA PREGHIERA, L'UNZIONE DELL'OLIO E L'IMPOSIZIONE DELLE MANI" (ISAIA 53:4, 5; MATTEO 8:16, 17; I PIETRO 2:24; MARCO 16:17, 18; GIACOMO 5:14-16).

La guarigione divina è parte integrante del messaggio dell'Evangelo, consiste nella liberazione dalla malattia, provveduta mediante l'opera che Cristo ha compiuto sulla croce ed è privilegio di tutti i credenti. Infatti, Cristo "ha portato egli stesso i nostri peccati nel suo corpo, sul legno (la croce), affinché, morti al peccato, vivessimo per la giustizia, e mediante le cui lividure siete stati sanati" .
Tuttavia, credendo alla realtà della guarigione divina, come possibilità di liberazione dall'infermità, in risposta alla preghiera della fede in Cristo, non ci opponiamo alla scienza medica, né condanniamo quanti se ne avvalgono e ringraziamo Iddio per tutti i suoi successi. Proclamiamo soltanto che, quando l'uomo non può più nulla, Dio può ancora tutto e, per questo, preghiamo per i malati disposti a credere alla guarigione per la fede nel nome di Cristo Gesù, il Signore. Secondo le Sacre Scritture questa guarigione avviene per mezzo della preghiera, nelle forme descritte dal Nuovo Testamento: 
a. L'imposizione delle mani, "imporranno le mani agli infermi ed essi guariranno" ; infatti i discepoli di Cristo "andarono a predicare da per tutto, operando il Signore con essi e confermando la Parola coi segni che l'accompagnavano". 
b. Il Carisma delle guarigioni, come "manifestazione dello Spirito (Santo) per l'utile comune" ; quindi per la Comunità dei credenti ed anche per la società umana. 
c. L'unzione dell'olio, come ordinato esplicitamente: "C'è qualcuno fra voi infermo? Chiami gli anziani della chiesa, e preghino essi su lui, ungendolo d'olio nel nome del Signore; e la preghiera della fede salverà il malato, e il Signore lo ristabilirà; e se egli ha commesso dei peccati, gli saranno rimessi". 
d. Dal testo appare chiara la pratica esistente nella chiesa dell'era apostolica anche di quest'ultimo metodo per la guarigione divina utilizzato su richiesta specifica del malato con il fine della guarigione e non come è stato impropriamente considerato, unzione impartita ai morenti.
images/imagehover/image02.jpg

Cras ornare

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit.

Cras ornare
images/imagehover/image03.jpg

Integer Vitae Libero

Integer Vitae Libero
images/imagehover/image04.jpg

Aliquam tincidunt

Donec nec justo eget felis facilisis fermentum.

Aliquam tincidunt
images/imagehover/image05.jpg

Vestibulum Auctor

Vestibulum Auctor
images/imagehover/image06.jpg

Nunc Dignissim Risus

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit.

Nunc Dignissim Risus
images/imagehover/image07.jpg

Cras Iaculis Ultricies

Donec nec justo eget felis facilisis fermentum.

Cras Iaculis Ultricies
images/imagehover/image08.jpg

Donec Quis Dui

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit.

Donec Quis Dui
images/imagehover/image09.jpg

Vestibulum Commodo

Vestibulum Commodo
images/imagehover/image10.jpg

Praesent Placerat

Praesent Placerat
images/imagehover/image11.jpg

Quisque a Lectus

Quisque a Lectus
images/imagehover/image12.jpg

Fusce pellentesque

Donec nec justo eget felis facilisis fermentum.

Fusce pellentesque